SOTTOSEZIONE DEL CAI - TORINO

Anello Piano dell'Alpe 1900 m

Val Chisone

4 febbraio 2018 
Usseaux

Questa gita, in programma a gennaio, era stata annullata per troppa neve e conseguente rischio di valanghe; ora è stata riproposta in sicurezza.
Traversata ad anello, in pieno versante sud. Si parte dall’antico lavatoio di Usseaux, bel paesino con tanti dipinti sui muri delle case. Fa molto freddo, la poca neve sulla mulattiera è ghiacciata. Appena la neve lo permette calziamo le ciaspole, mentre un bel sole incomincia a scaldare l’aria. Lungo il percorso denominato “il sentiero del pensiero”, incontriamo dei cartelli di legno che riportano degli arguti e riflessivi “pensieri”. Giunti al Pian dell’Alpe, siamo sorpresi dalla quantità di neve presente, comunque già assestata. Di fronte a noi il Colle delle Finestre ed alla sua destra il Monte Français Pelouxe. Con calma traversiamo il vasto pianoro e poi facciamo una lunga sosta, comodamente seduti sotto il sole, ai tavoli esterni del bel rifugio “Lago delle rane”.
Ma il tempo è tiranno è arrivata l’ora di iniziare la discesa. Ritornati verso il centro del piano, imbocchiamo la strada che scende dolcemente verso Balboutet, il paese delle meridiane e non solo, in quanto si possono ammirare dipinti sui muri delle case. Tolte le ciaspole, dobbiamo ancora percorrere a piedi circa 2 Km, per arrivare al parcheggio di Usseaux. La bella traversata si conclude con una fetta di pandoro ed un brindisi alla gita appena trascorsa, ma soprattutto alle prossime uscite.

Testo e foto Antonio Carretta

Galleria foto