SOTTOSEZIONE DEL CAI - TORINO

Gran Paradiso 4061 m

Valsavaranche

6/7 maggio 2017 
Pont

Gita a lungo attesa e clou del calendario gite 2017 per la parte invernale. Purtroppo, causa meteo avverso, abbiamo dovuto interrompere la salita a quota 3.500 metri in mezzo a una nevicata fittissima e alla bufera.
L’auspicato miglioramento previsto per la giornata di domenica non c’è stato; devo dire che pur avendo dei dubbi sul meteo previsto non avrei immaginato che peggiorasse così…
Il maltempo non ci ha dato tregua neanche il sabato, tra nebbia e nevischio. La salita al rifugio, nonostante il canalino della parte bassa fosse molto lavorato dai passaggi e si presentasse tutto a gobbe, si è svolta senza grosse difficoltà e tutti siamo arrivati senza problemi al rifugio dove, intorpiditi e carichi come muli, ci siamo sistemati nelle nostre stanze, cercando di far asciugare quello che potevamo.
La serata è trascorsa serena, al Vittorio Emanuele si mangia sempre bene….anche dopo anni che non lo frequentavo. La compagnia di Alberto M. poi, voluta fortemente da noi organizzatori, aiuta a tenere alto il morale del gruppo, nonostante il meteo poco invitante fuori dal rifugio.
L’indomani, dopo la colazione e i consueti preparativi, ci mettiamo in marcia poco prima delle 7; la visibilità è buona, tuttavia sulle cime delle montagne comincia ad addensarsi una fitta nuvolaglia. Tempo un’ora circa di cammino e comincia a nevicare, via via sempre più fitto. La visibilità sembra tenere ma intorno a quota 3.500 metri, causa peggioramento ulteriore e visibilità molto ridotta, decidiamo di tornare indietro.
Come noi, tanti altri sul percorso (soprattutto francesi) fanno dietro-front e rientrano al rifugio…pazienza, per quanto sia dura rinunciare, almeno ci abbiamo provato! Vorrà dire che la rimetteremo in calendario nei prossimi anni….il percorso, a livello scialpinistico, è veramente bello e non difficile.
Una volta tornati al rifugio ci rifocilliamo e sistemiamo gli zaini in previsione del rientro alle macchine; appena usciti dal rifugio….sorpresa....c’è il sole!…..ma sulle cime il maltempo continua a imperversare….magra consolazione!
La discesa, adesso che c’è visibilità, si rivelerà entusiasmante; tutta su neve ottima e divertente…persino nel canale da molti temuto. Tra qualche caduta, per fortuna indolore, e belle curve arriviamo alla macchina…tutti sono contenti nonostante la cima mancata. Il gruppo, con la giusta rappresentanza di gioventù ed esperienza, si è comportato davvero molto bene, oltre ad aver mantenuto sempre il clima familiare che secondo me è uno dei punti di forza della GEAT.
E’ questa l’ultima gita scialpinistica prevista dal nostro calendario, spiace non averla completata, gli elementi per farcela c’erano tutti. Tuttavia resta di sprone per la prossima stagione nevosa dove speriamo di recuperare l’amaro in bocca di questa gita con tante cime nuove, possibilmente col bel tempo.
Arrivederci a dicembre a tutti gli amici sciatori!

Testo e foto Davide Forni

Galleria foto