SOTTOSEZIONE DEL CAI - TORINO

Tresenta 3509 m

Parco Nazionale del Gran Paradiso

14-15 luglio 2018 
Pont 1960 m

La terza gita di luglio ci porta al Rifugio Vittorio Emanuele a 2732 m nel Parco del Gran Paradiso. Ci troviamo in 7 a Pont Valsavaranche, 2 arriveranno più tardi. In circa 2 ore siamo al rifugio, fa caldo ma saliamo decisi perché dopo le 14 le previsioni meteo davano pioggia; e così è stato. Ma noi ormai eravamo al rifugio. All’interno il solito caos, qui in questo periodo è sempre così, il “Grampa” attira sempre alpinisti di molteplici nazionalità. Dopo una buona cena si va a letto perché la sveglia per La Tresenta suonerà alle 4:45. Dopo una colazione abbondante alle 6 si parte, il cielo non promette niente di buono; dopo circa un’ora e mezza di cammino si attacca il pendio di neve con picca e ramponi, ma poco dopo Paolo e la compagna di cordata decidono di fermarsi: questo traverso è più difficile del previsto, così ci salutano e tornano indietro. In 7 si va avanti e in circa 2 ore tra imponenti sfasciumi e nevai si arriva in vetta. Qui ci raggiunge un gruppo di tedeschi. Il tempo rimane sempre minaccioso. Si comincia la discesa, chi dal percorso di salita chi per la dorsale ovest su pietraia. Poi veloce rientro al Rifugio con qualche goccia d’acqua. Dopo un fugace spuntino si ridiscende verso Pont. Ma la gita, per chi guida, finisce 2 ore e mezza dopo a Torino.
Conclusione: bella gita, molto panoramica in mezzo in due montagne “reali”: in Grampa a sinistra ed il Ciarforon a destra, anche se quest’ultimo con un versante nord in agonia. Spero che gli amici andati in punta siano stati contenti come il sottoscritto.

Mario Marinai
Foto di Luciano Alemanno

Galleria foto