SOTTOSEZIONE DEL CAI - TORINO

Colombardo 1900 m

Valle di Susa

Dopo all’incirca un’ora proseguiamo su un sentiero quasi pianeggiante e ben segato dalle indicazioni del CAI. Ci accorgiamo di essere tallonati da due asini, accompagnati da tre pastori e quattro o cinque cani, probabilmente diretti in una delle molte case in quota. Sono coloro che si occupano della manutenzione dei boschi e dei sentieri, nonché della montagna in generale.

14 maggio 2017 
Pratobotrile 1012 m

Gran Paradiso 4061 m

Valsavaranche

Tempo un’ora circa di cammino e comincia a nevicare, via via sempre più fitto.

6/7 maggio 2017 
Pont

Monte Lera 1370 m

Val Casternone

In poco meno di tre ore e mezzo effettive abbiamo superato un dislivello di 995 metri dalla partenza; come escursione di primavera non è male e, guarda caso, la ragazza finlandese senza allenamento (così dirà in seguito) ha guadagnato il podio!

30 aprile 2017 
Givoletto

Rognosa del Sestriere 3280 m

Valle di Susa

Sci ai piedi in men che non si dica e via! Per almeno 10m… fino cioè al primo ruscello che obbliga a togliere di nuovo gli sci e effettuare il guado per raggiungere il limitare del bosco sull’altra riva. I primi 300 metri di salita si fanno appunto in questo boschetto dove la neve lascia spesso spazio a rami caduti o installati ad una comodissima altezza occhi.

23 aprile 2017 
Bessen Haut